gennaio 15, 2016

Nel segno di Aldo

Nel segno di Aldo

Si parte! Da oggi avete un altro blog da poter consultare, stressare, condividere.
È il blog del nostro Studio: ci potete fare domande, chiedere consigli e anche far preparare un preventivo.
Abbiamo scelto di iniziare con un argomento che ci piace particolarmente: lo studio dei caratteri e la stampa, con l’omaggio a un genio e imprenditore della stampa come Aldo Manuzio.

In occasione del quinto centenario della morte (1515-2015), la Biblioteca universitaria di Bologna e il Dipartimento di filologia classica e italianistica dell’Università di Bologna hanno dedicato al maestro una mostra delle edizioni conservate presso l’Ateneo: circa settanta esemplari usciti a stampa per i tipi del Manuzio prodotti tra Quattro e Settecento.

Inoltre, grazie alla collaborazione con l’editore Alberto Tallone di Alpignano (Torino), sono stati esposti alcuni degli strumenti originali per la stampa e l’incisione, simili a quelli utilizzati dall’incisore bolognese Francesco Griffo che, alla fine del Quattrocento per Manuzio, inventò il carattere corsivo, quello che tutto il mondo chiama Italic.

Vedere lo studio delle fonts e le pagine a stampa delle quartine edite da Aldo Manuzio è uno stimolo perché la progettazione tipografica rimane fedele a delle regole antiche ma sempre valide.

Senza categoria
Share: / / /