luglio 9, 2016

Devanagari e l’arte della Calligrafia Indiana

Devanagari e l’arte della Calligrafia Indiana

Durante un viaggio in solitaria attraverso l’India Centrale e il Nepal ho avuto la fortuna di conoscere un popolo custode di una identità culturale millenaria. L’alfabeto più usato è il devanāgarī (lett. Scrittura della Città dei saggi), affiancato da quello latino, conseguenza della lunga colonizzazione anglosassone. L’arte della scrittura è molto diffusa in tutto il Paese, il calligrafo è condiderata una vera e proprio figura professionale. 

Contrariamente a quello avvenuto nella nostra società a causa della diffusione della digitalizzazione, questa professione è in India e Nepal ancora molto stimata, rivestendo quasi un ruolo sacro all’interno della struttura sociale. La scrittura manuale, più che la stampa analogica o quella digitale, è di uso quotidiano. Cartelli stradali e segnaletiche, insegne, persino alcune targhe automobilistiche vengono realizzate a mano, generalmente con pennelli piatti.

calligrafia , travelling , Uncategorized
Share: / / /